portaleIndiceCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 a qualcuno piacciono i bambini...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Bandit

avatar

Scorpione Femminile
Numero di messaggi : 358
Età : 38
Località : www.canidoc.net
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 31.03.08

MessaggioTitolo: a qualcuno piacciono i bambini...   Lun Ott 27, 2008 1:56 pm

a qualcuno di mia conoscenza, piacciono i bambini...






ma anche quello che mangiano....



Paolo, Calì ti ringrazia tanto per il bel lavoro di venerdì, che si può definire a dir poco "commovente"
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ormegrafiche.it
Paolo Di Giorgio
Amministratore
avatar

Scorpione Maschile
Numero di messaggi : 532
Età : 50
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 11.06.07

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Lun Ott 27, 2008 5:56 pm

Ciao Federica, che belle fotografie sii
Sono io che ringrazio lei e te per avermi dato modo di provare questa tecnica. Ma a parte tutto hai notato qualche cosa di differente in Calì?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.paolodigiorgio.it
Fabio

avatar

Vergine Maschile
Numero di messaggi : 280
Età : 42
Data d'iscrizione : 03.01.08

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Lun Ott 27, 2008 6:03 pm

Ciao ciao che belle foto veramente commoventi.Ma di che lavoro si tratta?Mi avete incuriosito!! cuori
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Margot

avatar

Sagittario Femminile
Numero di messaggi : 471
Età : 48
Località : ...barcollo ma non mollo...
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Lun Ott 27, 2008 8:38 pm

ma che bello... è sbocciato un fiore bacio
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Paolo Di Giorgio
Amministratore
avatar

Scorpione Maschile
Numero di messaggi : 532
Età : 50
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 11.06.07

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Mar Ott 28, 2008 10:38 am

fabio ha scritto:
...Ma di che lavoro si tratta?...
Abbiamo provato alcuni esercizi del Metodo Tellington.
Calì (correggimi se sbaglio Federica) è una cagnolina piuttosto sensibile, insicura, che tende a diventare spesso ansiosa. Ha difficoltà con le persone estranee e non ama molto il contatto fisico da parte di chi non conosce, anche se l'estraneo si avvicina rispettando i suoi tempi e con il garbo e la sensibilità necessaria lei non gradisce.
Mi è sembrato di notare che usa certi movimenti stereotipati (molto presenti nel Border) come quelli per condurre il bestiame per tentare di gestire la sua ansia.

Il lavoro che abbiamo provato ha fare (in modo estremamente sintetico) parte dal seguente concetto: "se le sue emozioni modificano le sue posture, lavorando sulle posture possiamo in qualche modo aiutarla a gestire le sue emozioni?"

Con Calì pare funzionare questo concetto, abbiamo usato quello che nel Tellington si chiama "butterfly" (Farfalla) per stabilizzare i suoi movimenti. Considerando che un cane ansioso tende a muoversi in modo confuso e disordinato con due guinzagli che raggiungono il cane su due punti di contatto (nel caso di Calì abbiamo scelto pettorina e collare) abbiamo cercato di farla camminare dritta e lentamente.

Ovviamente, è fondamentale in questo lavoro essere noi tessi estremamente sereni e agire con movimenti che trasmettono calma e tranquillità. Il cane deve essere inizialmente assecondato, poi leggermente indirizzato, esercitando su di lui lievissimi impulsi sui suoi 4 punti di contatto.

E' stato osservato che camminare in un certo modo, può aiutare a calmarsi (Non vi è mai successo dopo un evento non gradevole, dopo esservi arrabbiati per qualche cosa o con qualcuno di sentire l'esigenza di andarvi a fare una camminata?)

Allo stesso tempo conducendo il cane su due lati, è più facile dargli delle indicazioni sulla direzione, e avere entrambi i fianchi protetti può aiutare un cane insicuro ad essere un pochino più sicuro.

Scopo di tutto questo è anche di far collezionare al cane un esperienza positiva, che lui viva con piacere associata anche alla presenza di un estraneo (in questo caso specifico io che conducevo la cagnolina sull'altro fianco rispetto a Federica).

Quando abbiamo visto Calì tranquillizzarsi ho provato a toccarla anche qui seguendo alcuni concetti del Tellington Touch, leggeri tocchi circolari cercando di muovere solamente il derma del cane. Questi movimenti, oltre a dare sensazioni piacevoli, rispetto alla carezza, tendono fra le altre cose a spostare l'attenzione del cane sul suo corpo, e questa è un altra condizione utile per aiutarlo a calmarsi.

La cosa carina è stata che poi alla fine era lei stessa che cercava le mie mani.
Infatti uno dei modi per testare se il cane gradisce questo tipo di contatto, è quella di fare alcuni tocchi e poi fermarsi, restano vicino al cane, con atteggiamento indifferente e sereno, in modo tale che lui possa avvicinarsi se lo desidera. Nel caso di caso di Calì rimanevo inchinato a circa un metro da lei porgendogli il mio fianco e spostando la mia testa e il mio sguardo altrove (segnali calmanti).

Spero di essere riuscito almeno in parte a spiegare il lavoro fatto sii

Cè un libro interessante scritto dalla Tellington, ma secondo me, pur essendo molto utile leggerlo se non hai qualcuno che ti spiega il metodo molte cose restano non di facile comprensione e/o non semplicissime da mettere in pratica.

cmq il libro è:


http://www.haqihana.com
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.paolodigiorgio.it
Bandit

avatar

Scorpione Femminile
Numero di messaggi : 358
Età : 38
Località : www.canidoc.net
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 31.03.08

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Mar Ott 28, 2008 2:14 pm

beh cambiamenti?
i cambiamenti li ho visti finda subito...
il primo era quello che lei man mano che camminavamo si è avvicinata molto a te, cosa che non avrei mai creduto... mi sono quasi commossa anche se non lo facevo vedere, perchè comunque vedere in lei un simile atteggiamento per me era quasi imposibile...
L'altra possibilità di confermare che questo metodo funzionava... l'ho avuta quando siamo usciti, che calì voleva a tutti i costi andare a saltare addosso al "marito di grisù" ( ristatona ristatona perdonate non mi ricordo il nome, ma se la mia rubrica del cellulare è piena di nomi di cani, non è un caso...)..

vuoi sapere a casa paolo?
Posso dirti che calì ora gioca, e prima non lo ha mai fatto (non so se è un caso ma molte coincidenze mi fanno pensare che non lo è)!
gioca con me in modo molto fisico e con la bocca, ma non in modo negativo. Anzi è un gioco molto "intimo" di profondo rispetto. Io provo a imitarla e lei è fantastica.
Un'altra cosa che fa, è rincorrere gli oggetti (cosa impensabile) e li riporta. Li morde con tranquillità, cosa che un cane normale fa abitualmente e per molti può sembrare una cavolata, ma per me è una gioia immensa.
Ne scrivo un'altra ancora... in questi giorni, calì, ha iniziato a "staccarsi" da me, e spesso l'ho trovata in altre stanze di casa, cosa che non aveva MAI fatto. Era sempre la mia ombra, in mezzo alle mie gambe e non si trovava mai in una stanza dove non c'ero io. Per me significa che inizia a prendere coscienza di avere una sua personalità, di assaporare le cose, il mondo anche al di fuori di me. E non c'è niente di più bello. Non che non sia gratificante avere un cane che ti dimostra ogni secondo che sei il sole e non ti abbandona mai, ma è ancora più bello vedere che questo cane è in grado anche di vivere esperienze personali e di sentirsi vivo. Il mio sogno è proprio che lei scopra il mondo, e quando lo farà, penso che sarà ancora meglio tra noi! Mi piace vederla da lontano in casa mentre si alza per fare semplici gesti come andare a bere (ma quando mai?!?!?!?!), dormire in un posto "preferito" o uscire in giardino e fare i bisogni senza che io debba incoraggiarla che è una cosa che "può fare".
Spero di continuare a vedere in lei questi progressi, perchè ci sono pochissime cose eguagliabili a questa per me in questo momento!
Può sembrare stupido, lo sarà per tanti, ma per me è gioia allo stato puro
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ormegrafiche.it
Bandit

avatar

Scorpione Femminile
Numero di messaggi : 358
Età : 38
Località : www.canidoc.net
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 31.03.08

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Mar Ott 28, 2008 2:24 pm

il libro l'ho comprato... ma mi da 3 settimana per la preparazione dell'ordine ciao triste ciao triste ciao triste
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ormegrafiche.it
Paolo Di Giorgio
Amministratore
avatar

Scorpione Maschile
Numero di messaggi : 532
Età : 50
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 11.06.07

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Mar Ott 28, 2008 10:32 pm

Bandit ha scritto:

Può sembrare stupido, lo sarà per tanti, ma per me è gioia allo stato puro

Non è affatto stupido quello che dici, mi sembra invece qualche cosa di veramente bello. geek

Il metodo "Tellington" è stato messo appunto ispirandosi ad un metodo che si usa in umana e che prende il nome di "Feldenkrais":
Voglio riportati di seguito alcuni concetti sperando di capire un pò di più quello che facciamo, e quello che accade:

Citazione :

MENTE E CORPO

di Moshe Feldenkrais


Il modo in cui la mente e il corpo sono collegati è, per gli esseri umani, oggetto d'indagine da parecchi secoli...

...Io credo che l'unità della mente e del corpo sia una realtà oggettiva. Non si tratta solo di parti in qualche modo collegate l'una all'altra, ma di un tutto inseparabile al momento del funzionamento. Un cervello senza corpo non può pensare; ridotto ai minimi termini, vi sono funzioni motorie che assicurano il manifestarsi delle funzioni mentali corrispondenti.

...Non abbiamo sensazione alcuna delle attività interne al sistema nervoso centrale. Possiamo percepirne le manifestazioni solo nella misura in cui l'occhio, l'apparato vocale, la mobilizzazione facciale e il resto del corpo provocano la nostra consapevolezza. E' questo lo stato di coscienza!

E' quasi fuori dubbio per me che la funzione motoria, e forse i muscoli stessi, partecipino alle nostre funzioni superiori e ne siano parte stessa. Ciò è vero non solo per funzioni superiori come cantare, dipingere e amare, che sono impossibili senza attività muscolari, ma anche per pensare, ricordare e provare sentimenti.

...Consideriamo il sentimento in modo più dettagliato;

Posso sentirmi felice, arrabbiato, spaventato, disgustato.
Quando sono allegro, mi sento leggero e la mia respirazione è distesa, il mio viso è sul punto di sorridere.
Invece, il mio atteggiamento motorio è molto diverso quando mi sento disgustato: in quel momento il mio viso è quello di un uomo che ha appena vomitato o sta per farlo. Contraggo la mascella inferiore, i pugni, la mia respirazione è incompleta, dal ritmo accelerato, gli occhi e la testa si muovono a scatti, il collo si irrigidisce, sono in collera e pronto a picchiare, ma cerco di non lasciarmi trasportare.
Se sono arrabbiato, gemo, cerco di andarmene oppure sono completamente rigido.

Di solito vi è dunque uno schema motorio sufficientemente chiaro, anche per una valutazione oggettiva dell'intensità di ciò che avverto.
Che cosa sopraggiunge per primo lo schema motorio o il sentimento?
Questo problema ha dato luogo a numerose teorie celebri.

"Da parte mia, sostengo che essi costituiscono fondamentalmente un'unica funzione".

Non possiamo diventare consapevoli di un sentimento prima che questo sia espresso da una mobilizzazione motoria, perciò:

non c'è sentimento fino a che non c'è atteggiamento corporeo.


Secondo Feldenkrais quindi non è che, per esempio, la sensazione di "paura" genera la relativa reazione corporea (irrigidimento muscolare, modificazione del battito cardiaco, sudorazione ecc.) ma la sensazione di "paura" e la relativa risposta corporea fanno parte di una cosa unica, e non ci potrebbe essere l'una senza l'altra.

Accettando questa teoria, diventa quindi possibile agire sul corpo, non per cercare di modificare il fisico, ma per allenare la mente e le relative emozioni.

Citazione :
"Quello che mi interessa ottenere non è la flessibilità del corpo, ma quella della mente"

Moshe Feldenkrais
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.paolodigiorgio.it
Perla

avatar

Vergine Femminile
Numero di messaggi : 65
Età : 48
Città: : firenze
Data d'iscrizione : 12.10.07

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Mer Ott 29, 2008 5:56 pm

Un piccolo contributo anche da parte mia ... visto che l'argomento sembra interessare...

Paolo diceva "Scopo di tutto questo è anche di far collezionare al cane un esperienza positiva, che lui viva con piacere..."

Nel corso dello sviluppo i cani, come le persone, "collezionano" spesso e volentieri brutte abitudini e posture scorrette. Talvolta queste brutte abitudini arrivano addirittura a causare dolori e forti tensioni.
Secondo il Metodo Feldenkrais, dal quale appunto deriva il Tellington, se vogliamo modificare qualcosa, dobbiamo indirizzare consapevolmente il corpo verso movimenti e posture diverse ... nuove.
Alla base stanno la qualità del movimento e della postura, oltre che il piacere e il benessere psico-fisico della persona (o dell'animale).
Attraverso la riduzione nel corpo di tensioni e contrazioni superflue, è possibile sperimentare nuove posture e nuovi movimenti che, se provocano piacere, verranno velocemente "appresi" e utilizzati dal sistema nervoso, come nuove "opportunità".

Proviamo a pensare ad una persona che passa tutti i pomeriggi seduta su una sedia con la schiena incurvata e le gambe accavallate (una brutta abitudine!). Facilmente si troverà in men che non si dica con un brutto mal di schiena e magari anche con problemi di cervicale. Presto ne risentirà l'umore (chi è felice quando sta male!?) e il rapporto con gli altri (quando si sta male spesso siamo antipatici e insofferenti!) Se aiutiamo questa persona a sperimentare una nuova postura (stare con la schiena dritta e i due piedi ben appoggiati in terra), quasi sicuramente i dolori andranno via e l'umore tornerà ad essere buono.
L'esperienza vissuta a livello corporeo (la consapevolezza del proprio corpo e della postura che questo assume nello spazio) ha una forte influenza sulle sensazioni, sulle emozioni, sui sentimenti, sul pensiero e sull'equilibrio psico-fisico nei cani come nelle persone.

Un'amica che pratica il Feldenkrais sulle persone mi diceva spesso: "ricordati che il corpo impara dalle situazioni di piacere e tende a ripetere ciò che gli procura benessere!"
Va da sé che tutto quello che somiglia a dolore, ansia, stress, paura, ecc. costituisce un ostacolo per l'apprendimento, il cambiamento, "l'apertura", la comunicazione e così via.

Forse sono stata troppo lunga, è che questo argomento è interessate e le cose che si potrebbero dire a riguardo sono veramente tante ... spero soltanto di essere stata più o meno chiara . Rolling Eyes
Esther
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fabio

avatar

Vergine Maschile
Numero di messaggi : 280
Età : 42
Data d'iscrizione : 03.01.08

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Mer Ott 29, 2008 6:55 pm

Paolo Di Giorgio ha scritto:
Con Calì pare funzionare questo concetto, abbiamo usato quello che nel Tellington si chiama "butterfly" (Farfalla) per stabilizzare i suoi movimenti. Considerando che un cane ansioso tende a muoversi in modo confuso e disordinato con due guinzagli che raggiungono il cane su due punti di contatto (nel caso di Calì abbiamo scelto pettorina e collare) abbiamo cercato di farla camminare dritta e lentamente...

Penso di aver capito il tipo di lavoro fatto con Calì é un pò quello che Paolo avevi iniziato con Ray? Quindi riassumendo un pò: per corregere un comportamento sbagliato non si cerca di lavorare direttamente sul problema in se x se, ma sul modo in cui il cane dimostra con i suoi movimenti e posture il propio disagio. Quindi andando a lavorare dietro il presunto problema: Facendo in modo (mio pensiero) di affrontare e cercare di risolvere il problema originario,ma nello stesso tempo usando il metodo tellington si possono prevenire già altri comportamenti scorretti.é un pò complicato ma.....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Bandit

avatar

Scorpione Femminile
Numero di messaggi : 358
Età : 38
Località : www.canidoc.net
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 31.03.08

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Mer Ott 29, 2008 7:00 pm

io invece come ti avevo detto, avevo avuto l'impressione che il metodo fosse quello utilizzato nei cavalli
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ormegrafiche.it
Paolo Di Giorgio
Amministratore
avatar

Scorpione Maschile
Numero di messaggi : 532
Età : 50
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 11.06.07

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Mer Ott 29, 2008 7:05 pm

Bandit ha scritto:
io invece come ti avevo detto, avevo avuto l'impressione che il metodo fosse quello utilizzato nei cavalli
Si è corretto, Linda Tellington Jones ha cominciato ad usare questo metodo con i cavalli.



Ultima modifica di Paolo Di Giorgio il Gio Ott 30, 2008 12:22 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.paolodigiorgio.it
Paolo Di Giorgio
Amministratore
avatar

Scorpione Maschile
Numero di messaggi : 532
Età : 50
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 11.06.07

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Mer Ott 29, 2008 7:17 pm

fabio ha scritto:
Penso di aver capito il tipo di lavoro fatto con Calì é un pò quello che Paolo avevi iniziato con Ray? Quindi riassumendo un pò: per corregere un comportamento sbagliato non si cerca di lavorare direttamente sul problema in se x se, ma sul modo in cui il cane dimostra con i suoi movimenti e posture il propio disagio. Quindi andando a lavorare dietro il presunto problema: Facendo in modo (mio pensiero) di affrontare e cercare di risolvere il problema originario,ma nello stesso tempo usando il metodo tellington si possono prevenire già altri comportamenti scorretti.é un pò complicato ma.....

Con Ray, non lo abbiamo mai fatto veramente, anche perchè con lei è molto più difficile, almeno per me che ancora sto facendo i corsi di formazione per specializzarmi sull'uso di questo metodo. Ma c'è l'intenzione di provare di nuovo anche con lei.

Per il resto si, mi sembra piuttosto corretto il modo in cui hai riassunto la cosa...

Posso forse aggiungere che in realtà non è che non andiamo a lavorare direttamente sul problema usando il Tellington, ma lavoriamo sul problema arrivandoci da un'altra strada.

Forse poi può essere utile per afferare meglio il discorso, tenere a mente che il comportamento manifesto è solo una delle possibili espressioni finali di un ben preciso "Stato d'animo", di una specifica "Emozione".
    Esempio:
    Emozione = Paura (generata da Psiche+Corpo)
    Comportamento = Aggressivo
Quindi questo lavoro non fa leva sul comportamento manifesto ma sull'emozione che è alla base del comportamento stesso.
Considerando appunto che per questa prospettiva l'Emozione è la somma di una condizione Pischica+Fisica, lavorando sul corpo (fisico) lavoriamo su una parte importante che è all'origine dell'emozione stessa.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.paolodigiorgio.it
Bandit

avatar

Scorpione Femminile
Numero di messaggi : 358
Età : 38
Località : www.canidoc.net
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 31.03.08

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Sab Nov 08, 2008 5:57 pm

Visto che ormai siamo in ballo, continuo qui per scrivere il comportamento di calì, dopo la "seduta" di ieri.
Questa mattina saltava in braccio a tutti e correva per casa. io ho rischiato anche più volte una bella pinzata in faccia per l'eccitazione e la gioia che dimostrava. Era talmente eccitata che poi l'ho portata fuori in giardino, sempre in relazione al fatto che non sono ancora riuscita a farla giocare, e in giardino ha iniziato a correre fortissimo e a saltare da tutte le parti (anche in testa a me e agli altri cani). Ma la cosa più sbalorditiva è stato il suo interessa con la pallina che io ho provato a tirarle. L'ha rincorsa addirittura ringhiando con foga...
Per chi non c'era ieri, vi dico solo che in campo mi sono venuti i brividi e le lacrimucce Molto felice Molto felice Molto felice Molto felice . Prima di entrare in campo, l'ho portata un pò li fuori mentre bandit faceva lezione. lei ha iniziato a mugolare perchè voleva entrare e abbaiava con foga a bordo rete (a 4 metri da me). Inizia a tirare fuori il suo carattere. Appena entrati tutta felice è andata da Paolo a salutarlo mettendo due zampe su di lui. Che dire... correva e saltava e ... addirittura ha fatto qualche salto di agility insieme a paolo ma non tanto per farli o poco convinta. Era la gioia fatta cane. E' stato in quel momento che mi è venuta la pelle d'oca... e ho capito che questa è la via giusta. La vedevo in campo addirittura con la coda su e con una postura tutta nuova. Finalmente inizia ad esprimersi. Ogni volta che la guardo e penso a quanto era distrutta quando l'ho presa... a quando me l'hanno pasata in braccio (perchè immobile) per metterla nella mia macchina da quella della volontaria... a quando in casa si è andata a mettere con il muso contro la parete.
Io ne ho visti tantissimi di cani distrutti, impauriti, terrorizzati, inermi... ma non avevo mai visto prima di lei un cane così rovinato. Ma ancora...
non avevo mai visto un simile progresso. Posso dire che sono stupita... ma sono anche sicura che ogni giorno mi stupirà ancora per un bel pò, perchè i progressi sono impensabili. qualche mese fa, era come morta, adesso non è viva, è addirittura felice... e la fiducia che mi da nel prestarsi ad ogni cosa che le chiediamo di fare è un regalo non quantificabile con niente. Lei si fida di me e questo ci permetterà di fare tantissimo.
Non avrei mai creduto che avessimo trovato una soluzione tanto vicina a lei... fino a pochi giorni fa, pensavo di "tappare i buchi" e di cercare un modo per farla convivere con i suoi problemi ormai indelebili, adesso penso che presto avrà una nuova vita e mi sembra che sia come un cucciolo nato da poco...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ormegrafiche.it
Margot

avatar

Sagittario Femminile
Numero di messaggi : 471
Età : 48
Località : ...barcollo ma non mollo...
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Sab Nov 08, 2008 7:05 pm

Bandit ha scritto:
Non avrei mai creduto che avessimo trovato una soluzione tanto vicina a lei... fino a pochi giorni fa, pensavo di "tappare i buchi" e di cercare un modo per farla convivere con i suoi problemi ormai indelebili, adesso penso che presto avrà una nuova vita e mi sembra che sia come un cucciolo nato da poco...


Le tue parole mi hanno commosso... Non sai quanto ti capisco.... anche noi abbiamo visto rinascere Margot e comprendo moltissimo la tua emozione e commozione nel vedere sbocciare un fiore così tanto delicato ed altrettanto forte... bacio
State facendo un lavoro fantastico applauso applauso applauso
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fabio

avatar

Vergine Maschile
Numero di messaggi : 280
Età : 42
Data d'iscrizione : 03.01.08

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Lun Nov 10, 2008 6:18 pm

Auguri Fede questi sono i momenti più belli dopo i sacrifici fatti!!!!!E in questo modo sia Te che la Patacca vi godete di più tutto applauso applauso applauso
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Bandit

avatar

Scorpione Femminile
Numero di messaggi : 358
Età : 38
Località : www.canidoc.net
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 31.03.08

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Mar Nov 11, 2008 5:32 pm

proprio nel giorno del mio compleanno...
mi è arrivato il librooooooo ristatona ristatona ristatona
e ....domani sull'aereo inizio a leggermeloooooooooooo
paolo adesso sono affari tuoi _f _f _f hai creato un mostro io te lo dico... palloncini
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ormegrafiche.it
Paolo Di Giorgio
Amministratore
avatar

Scorpione Maschile
Numero di messaggi : 532
Età : 50
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 11.06.07

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Mar Nov 11, 2008 5:40 pm

Sono davvero contento!! Wink
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.paolodigiorgio.it
Bandit

avatar

Scorpione Femminile
Numero di messaggi : 358
Età : 38
Località : www.canidoc.net
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 31.03.08

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Ven Nov 14, 2008 10:41 pm

sto leggendo...
ma... secondo te paolo non sarebbe da provare anche con guenda? più vado avanti con le pagine più ne sento la consapevolezza...
da completa ignorante...

Un altro progresso di calì:
siamo partiti due giorni e la mia amica che veniva di soltio 3 volte al giorno a guardarli, a differenza delle altre volte in cui non riusciva mai a vedere calì che passava il tempo sotto al mio letto e poteva solo aprirle la finestra perchè uscisse quando lei se ne andava... stavolta, l'ha vista!!!
Si è comportata normalmente come tutti gli altri cani, è uscita, si fa toccare, e senza alcun problema!!!

difetto scaturito da questi esercizi:
mordeeeeeeeeeeeee soprattutto quando rientro che la lascio a casa, mi salta in testa e morde per l'eccitazione, però è un prezzo che sono disposta a pagare dai!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ormegrafiche.it
Paolo Di Giorgio
Amministratore
avatar

Scorpione Maschile
Numero di messaggi : 532
Età : 50
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 11.06.07

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Sab Nov 15, 2008 1:40 am

Bandit ha scritto:
sto leggendo...
ma... secondo te paolo non sarebbe da provare anche con guenda? più vado avanti con le pagine più ne sento la consapevolezza...

Bè si... in teoria (e anche in pratica) questo metodo di lavoro aiuta ogni tipo di cane...
Io credo che neanche lo si debba intendere come un metodo di "Addestramento" in realtà non si addestra propio niente e nessuno, ma si cerca attraverso il lavoro sul corpo di equilibrare l'emozioni del cane.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.paolodigiorgio.it
Bandit

avatar

Scorpione Femminile
Numero di messaggi : 358
Età : 38
Località : www.canidoc.net
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 31.03.08

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Sab Nov 15, 2008 3:30 pm

appunto... guenda... ed equilibrio.... sono al momento agli antipodi Laughing Laughing Laughing
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ormegrafiche.it
Bandit

avatar

Scorpione Femminile
Numero di messaggi : 358
Età : 38
Località : www.canidoc.net
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 31.03.08

MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   Mar Nov 18, 2008 4:16 pm

paolo.-.. questi miglioramenti stanno esagerando, poi la passerella... mmmm

ieri ero su al piano di sopra a un certo punto vedo calì che camminava baldanzosa sul cornicione del balcone del primo piano verso il vuoto

per fortuna poi è riscesa... ma è pazza
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ormegrafiche.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: a qualcuno piacciono i bambini...   

Tornare in alto Andare in basso
 
a qualcuno piacciono i bambini...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Paura dei bambini
» Bambini svedesi
» Qualcuno può consigliarmi qualche libro?
» E se le carote non piacciono più????...quali verdure dare?
» con i bambini molto piccoli si agita..

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Paolo Di Giorgio :: Ben arrivati sul forum! :: -
Andare verso: