portaleIndiceCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Vorrei un parere da chi segue le lezioni di Agility

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Cooper

avatar

Capricorno Maschile
Numero di messaggi : 2
Età : 32
Città: : Civita Castellana
Data d'iscrizione : 09.10.07

MessaggioTitolo: Vorrei un parere da chi segue le lezioni di Agility   Mar Ott 16, 2007 12:36 pm

    Salve Ho Aperto questo topic per cercare di comprendere come l'agility abbia cambiato la vostra vita e quella dei vostri compagni, risolvendo problematiche comportamentali o migliorando il corrispettivo rapporto cane-uomo.
    Vi prego di mettere tutte le vostre testimonianze riguardo ai benefici e non, che ha portato questa affascinante attivita....raccontando esperienze vissute prima, durante e dopo, insieme al vostro migliore amico.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Margot

avatar

Sagittario Femminile
Numero di messaggi : 471
Età : 48
Località : ...barcollo ma non mollo...
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Noi...Margot... e L'Agility   Mer Ott 17, 2007 8:35 am

Ciao Cooper... ciao ciao

per poterti descrivere bene che significato ha per noi l'agility devo fare per forza una piccola premessa:
Margot è una canina affettuosa cuori , molto vivace, furbetta ma anche molto molto sensibile.... e questa grande sensibilità è anche il suo più grande limite.
E'sempre stata un pò diffidente e timorosa nei confronti delle persone, con il nostro 'aiuto' aveva stereotipato alcuni comportamenti all'inverosimile come ad esempio abbaiare insistentemente per ottenere il lancio di una pallina, o allontanarsi dall'ambiente che in quel momento le causava disagio. Ed è stata questa la ragione che ci ha spinto a trovare una scuola per lei nella quale trovare supporto per capire scratch bene come poterla aiutare. Ma la scelta della scuola sbagliata è stata l'inizio dei problemi veri. Infatti in quel posto non solo non erano affatto gentili no no con lei, ma anche l'approccio con noi non era dei migliori. Discorsi tipo '...il cane è un sottoposto, non deve entrare o uscire di casa prima di voi...' ect etc ci lasciavano perplessi scratch ma credevamo di avere di fronte dei professionisti e quindi a collo torto siamo andati avanti. Fino a quando un giorno abbiamo detto basta sei matto !!! Non si vedevano risultati, Margot soffriva e noi con lei... si era chiusa in se stessa, quasi non accettava coccole o cibo dalle nostre mani, insomma non si fidava più di noi... painge
Arrivati per caso alla Bauschool eravamo piuttosto depressi painge e molto preoccupati per la nostra Margottina e Paolo,con grande umiltà, al primo incontro ci disse che non sapeva se sarebbe riuscito a raggiungere il cuore di Margot!!! mal di testa
All'inizio è stata durissima... Molto più di quello che pensavamo.... Se gli altri iniziano da zero noi eravamo a -30 !!! si si si
Ma piano piano le cose sono migliorate Smile e poi ancora migliorate Molto felice e alla fine Margot è uscita dal guscio e si è mostrata a noi come quella che è oggi... pazza ridacchia , simpatica palloncini , desiderosa di fare study e sopratutto si fida di noi.... Non esiste per me soddisfazione più grande nel vedere il mio cane avvicinarsi e chiedermi una carezza !!! cuori cuori
Tutto questo non sarebbe avvenuto senza il contributo dell'agility.
Da qui inizia la nostra avventura... lol! All'inizio io non riuscivo no a stare dietro a Margot, perchè è veloce, perchè ero una specie di mozzarella rinsecchita....Se non riuscivo mi innervosivo Twisted Evil e Margot con me, entravamo in una specie di loop che confesso avevo serie difficoltà a gestire. Lei saltava, si dimenava con impegno ma io proprio non riuscivo a sciogliermi. Poi piano piano abbiamo iniziato a muoverci insieme, ed è stato come vivere una magia yeee .
Una magia che si rinnova ogni volta che entriamo nel campo... E' come se instaurassi un dialogo silenzioso con il cane parla di amore , un dialogo fatto di movimenti e respiri....Per noi è stata la chiave di volta. Ci siamo unite in un abbraccio che bello !!
Mio marito a volte ci gira dei filmini e rivedendoli penso a come eravamo prima e non mi sembra possibile essere arrivata fin qui... amore

http://video.google.it/videoplay?docid=-388817839479860305&hl=it


seduto
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Isabel

avatar

Toro Femminile
Numero di messaggi : 477
Età : 47
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 15.10.07

MessaggioTitolo: Agility: una grande sfida...   Gio Ott 18, 2007 10:30 am

Io e Isabel siamo arrivate da Paolo undici mesi fa "farci educare", ma ovviamente abbiamo approfittato per tentare qualche piccolo passo nell'agility e ho visto subito l'entusiasmo della piccolina. Avevo da sempre il desiderio di intraprendere un'attività di questo tipo con un mio cane e adesso avevo anche un cane che sembrava portato, a dire il vero anche troppo per le MIE capacità. Così quando abbiamo cominciato a fare solo agility 7-8 mesi fa, ho scoperto che non è affatto facile ricordarsi il precorso, condurre il cane muovendosi bene con il corpo e fare tutto ciò abbastanza velocemente dal momento che Isabel è una specie di razzo. Insomma mi sono trovata veramente in un dilemma, a un certo punto, perché l'agility mi affascinava tantissimo e per Isabel era l'attività perfetta oltre a un grande divertimento, ma allo stesso tempo mi sentivo veramente incapace.
Chi ci vede far lezione adesso forse non ci crede, ma non mi riusciva quasi nulla. Poi grazie alla pazienza di Paolo e alla tenacia che non mi manca sono arrivati i miglioramenti e la cosa più bella è che ho visto che anche Isabel è migliorata notevolmente da quando riesco a coordinarmi meglio io. Stiamo crescendo insieme, proprio come mi ero sempre sognata!!!!
Per me fare agility è quindi stata come vincere una grande sfida contro me stessa e ancora oggi stento a volte a credere che riusciamo a fare percorsi interi, a volte anche molto bene!
Ovviamente il lavoro che facciamo sul campo ha anche rafforzato il mio rapporto con Isabel. La cosa più bella è l'attenzione con cui mi segue e la gioia con cui risponde al mio richiamo correndomi incontro velocissima... poi intorno ci può essere qualsiasi cosa: cani, gatti, mucche, pecore, personaggi curiosi, non importa!!! E quando siamo sul campo d'agility (e io riesco a concentrarmi) accade qualche cosa di simile: esistiamo solo noi, gli ostacoli e il divertimento sii
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.kgtraduzioni.it
Bach&Ringo

avatar

Bilancia Femminile
Numero di messaggi : 256
Età : 40
Data d'iscrizione : 15.10.07

MessaggioTitolo: Re: Vorrei un parere da chi segue le lezioni di Agility   Lun Ott 22, 2007 1:20 pm

Ciao a tutti ciao ciao
io ho due cagnoloni, Ringo e Bach, un po' grandicelli (6 e 8 anni).
Ringo era un randagio fino a febbraio di quest'anno, Bach invece vive con me da quando era piccolino.
Entrambi hanno cominciato Agility da meno di un anno. Bach era gia' andato a lezione qualche volta quando era piu' piccolo, ma per problemi familiari, in maniera saltuaria e per poche lezioni.
Ho ricominciato a fare agility con Bach quest'anno perche' ora che ho un pochino di tempo in piu' da dedicargli volevo fare qualcosa con lui che non fosse la semplice passeggiata.
Il mio scopo quindi non era fare le gare ma passare un po' di tempo in piu' con il mio cagnolone (prima uno poi due....).
Dopo circa otto mesi mi sembra in generale che entrambi i cani siano piu' sereni anche se e' piu' una sensazione generale che riferita a delle azioni particolari. Ad esempio quando passavamo vicino alle persone Ringo si allontanava o si irrigidiva, mentre ora o le ignora o addirittura in alcuni casi si avvicina, mentre Bach ha smesso di ciucciarsi la zampa cosa che prima faceva ogni volta che c'era una novita' in famiglia.
Una cosa invece che ho notato e che mi ha confermato piu' volte anche Paolo e' quanto e' aumentato il loro tempo di attenzione nei miei riguardi. Ad esempio prima quando entravamo nel campo dopo due o tre salti Bach si era gia' stufato mal di testa, per non parlare di Ringo che se ne andava ad "annusare i fiorellini" fiori
Ora fanno quasi mezz'ora e quasi senza pausa.
All'inizio mi sembrava che non ci fossero mai progressi ma da un certo punto in poi e' cambiato tutto. Si divertono e anche solo questo da soddisfazione
Ma la cosa piu' bella secondo me e' che abbiamo instaurato un rapporto diverso anche al di fuori del campo.
Fino a che li portavo in giro con il guinzaglio o li lasciavo liberi al prato eravamo degli esseri separati un padrone e un cane (due....) ora e' come se fossimo diventati amici. Non che prima non ci fosse affetto ma io decidevo e loro eseguivano oppure facevano quello che volevano mentre io mi occupavo di altro.
La cosa bella dell'agility invece, secondo me, e' che il cane e' libero di fare quello che gli si chiede oppure no. Decide se seguire il suo compagno umano oppure fare altro. A volte e' libero anche di proporre. Capita all'inizio dell'addestramento che il cane passi un ostacolo cosi' di sua iniziativa perche' ha capito il meccanismo e magari viene premiato lo stesso proprio per incoraggiarlo.
Fatto in questo modo diventa uno strumento per imparare a dialogare con qualcuno che non parla la tua stessa lingua e questo si riflette nella vita di tutti i giorni. Anche nelle passeggiate. Ad esempio io ho imparato a rispettare i loro tempi mentre prima li strattonavo via ogni volta che si fermavano un po' piu' a lungo. Invece e' giusto che come io chiedo a loro di andare piano quando loro vanno veloce allo stesso modo li devo aspettare quando hanno bisogno di piu' tempo.
Per concludere, i miei cani sono cambiati tanto in generale, ma anche io sono cambiata tanto. Siamo sempre lenti come bradipi ma viviamo un vita notevolmente piu' serena e divertente
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Landi

avatar

Ariete Femminile
Numero di messaggi : 9
Età : 42
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 11.10.07

MessaggioTitolo: Agility con Landi   Mer Nov 07, 2007 10:48 pm

Ciao a tutti ciao felice
Noi prendiamo da Paolo lezioni di agility da circa due anni, in genere due volte alla settimana.

Quando ho conosciuto Paolo, Landi aveva quasi 10 anni. Il mio desiderio era quello di prendere lezioni di agility con Landi per divertirci insieme in un modo nuovo, per stimolare mentalmente Landi, e un po' anche per fargli fare un sano esercizio fisico che prevedesse movimenti diversi da quelli delle solite corse e passeggiate.

Pensavo che fosse difficilissimo insegnare a un cane anziano cose nuove: invece ho imparato che l'età del cane non costituisce affatto un problema nell'addestramento, se il cane è in buona salute, non è traumatizzato, inibito, asociale, ecc. Certo, un cucciolo apprende più velocemente...ma il cane anziano, rispetto a un adulto, ha forse persino un vantaggio: possiede quella saggezza e quella tranquillità che sono molto utili per affrontare con calma e concentrazione gli esercizi.

Nelle lezioni con Paolo ho trovato tutto quello che cercavo e molto di più: ho scoperto nuovi aspetti della mia amicizia con Landi, ho imparato a pensare dal punto di vista del cane, a guardare le situazioni con i suoi occhi, come comunicare meglio con Landi, qual è il modo corretto per insegnargli le cose, cosa lo può stressare. Paolo mi ha spalancato una finestra sul mondo dei cani! Gli sono particolarmente grata, aprire le proprie vedute su qualsiasi aspetto della vita è sempre bello, ma questa mia nuova finestra ha un valore speciale perché si affaccia proprio sulla sfera dei CANI, a me così cari, che mi piacciono e interessano così tanto.
Ovviamente ho ancora moltissimo da imparare......

Rispondere alla domanda "come l'agility ha cambiato la vita mia e quella di Landi", limitandomi agli effetti dell'agility in sé, come attività cinofila-sportiva, sarebbe riduttivo. E' tutto l'insieme della frequentazione del campo che ha importanza, l'agility è solo un pretesto, un bellissimo gioco per apprendere una metodologia di lavoro con il cane.

E ora voglio scrivere la cosa più importante che ho trovato nelle lezioni di agility: il divertimento Smile!!
Questi ultimi due anni per me sono stati parecchio faticosi, e nei periodi più difficili le lezioni di agility sono state un vero toccasana! A volte ero più stanca e deconcentrata, altre volte ero più riposata e contenta, ma mi sono sempre divertita tanto. Anche Landi si diverte Smile! Quando varchiamo il cancello per uscire dal campo siamo per magia sempre entrambi più felici e rilassati rispetto a quando lo varchiamo all'arrivo.

Ciao!
Lara



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://digilander.libero.it/laraelandi/
Grisù

avatar

Ariete Femminile
Numero di messaggi : 139
Età : 42
Data d'iscrizione : 16.10.07

MessaggioTitolo: Re: Vorrei un parere da chi segue le lezioni di Agility   Ven Nov 09, 2007 1:39 am

ciao Ciao, mi presento: sono Veronica, ti racconto la mia storia.
sono la felice proprietaria di tre bellissimi cani, tutti meticci, India, Grisù e il più piccolo ma non di taglia Oxer. Ci siamo avvicinati all' agility un pò per caso, veramente all'inizio cercavo una scuola che mi aiutasse a risolvere un problema caratteriale di Grisù, un segugio bigolato, moooolto indipendente e molto territoriale,ore e ore a chiamarlo e lui niente, ogni persona estranea un abbaio continuo, per fortuna mai con atteggiamenti pericolosi ma visto che io ho un circolo sportivo con tanto passaggio di gente, la cosa non poteva continuare. Ci siamo rivolti ad una scuola che inizialmente sembvrava dare i suoi risultati, ma associando sempre rinforzi negativi a qualche rinforzo positivo,alla lunga eravamo fermi in una situazione di blocco totale tanto da decidere di interrompere.
Un giorno, curiosando, sono approdata al Club Bau e ho conosciuto Paolo. Bè mi si è aperto un mondo, devo confessare che all'inizio ero un pò scettica, mentre mio marito da subito era molto attirato dal modo di comunicare con noi e con il cane.Abbiamo scoperto la felicità di lavorare con Grisù, di giocare e con l'aiuto dell' agility, a portare l'attenzione su di noi. adesso mi diverto da morire, il mio cane è bravo e io stò imparando a comunicare con lui. Non è che adesso mi dà sempre ascolto quando stiamo in scuderia, anche perchè LUI è un animo libero, ma se dovessi fare una scala da 1 a 10, prima 2 , ora 6, piano piano...........
Un saluto a tutti e un ringraziamento particolare a Paolo ciao ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Kio

avatar

Ariete Femminile
Numero di messaggi : 9
Età : 33
Data d'iscrizione : 12.05.08

MessaggioTitolo: Re: Vorrei un parere da chi segue le lezioni di Agility   Lun Mag 12, 2008 7:16 pm

ciao felice
ciao cooper.
io ho fatto agility con la mia cagnolina per un mese circa a marzo. poi ho dovuto smettere perchè non ho più la macchina per arrivarci e ho notato che prima kio era più felice e anche più sicura di se stessa. Molto felice invece ora sembra che si annoi di più. ovviamente la porto al parco per delle ore ogni giorno ma il "lavorare " con l'agility la stimolava di più: alla fine della lezione era felicissima e si vedeva.
quindi secondo me questo sport è davvero divertente ed ha solo conseguenze positive per il cane e ...anche per te.
infatti voglio assolutamente tornare!! Smile
ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Vorrei un parere da chi segue le lezioni di Agility   

Tornare in alto Andare in basso
 
Vorrei un parere da chi segue le lezioni di Agility
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Vorrei un parere! - Stallone-
» Vorrei diventare addestratrice...?
» PARERE CROCCHE
» Lezioni di Svedese a Milano?
» Vorrei trasferirmi in Svezia E .....

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Paolo Di Giorgio :: Ben arrivati sul forum! :: -
Andare verso: