portaleIndiceCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Animazione cinofila

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Perla

avatar

Vergine Femminile
Numero di messaggi : 65
Età : 48
Città: : firenze
Data d'iscrizione : 12.10.07

MessaggioTitolo: Animazione cinofila   Sab Nov 03, 2007 2:49 pm

Prima di occuparmi dell’organizzazione della struttura per la quale lavoro, ho passato diversi anni a fare animazione per anziani. Questo passato ha caratterizzato non poco il mio modo di fare! Se per quanto mi riguarda adoro i momenti di solitudine, di silenzio e di pace, per quanto riguarda gli altri invece, proprio non posso vederli lì fermi a non fare niente… ci sto male! E in questi altri ci metto anche il cane! Ho sempre il timore che si annoi e per questo mi programmo mentalmente una “scaletta di attività”, esattamente come facevo coi miei vecchietti. Facciamo passeggiate, esercizi, giochi di movimento e di attivazione mentale. Quando però mi manca il tempo, ed in inverno con le giornate corte questo talvolta può accadere , mi trovo spesso a sfuggire lo sguardo di Perla perché lo vivo con senso di colpa. Vi racconto tutto ciò perché vorrei confrontarmi con voi su questo argomento, perché vorrei sapere quanto tempo dedicate al vostro cane e cosa fate con lui e più che altro vorrei sapere la vostra opinione su dove sta il limite (anche se forse un limite preciso e uguale per tutti i cani non esiste!), nel senso che l’eccessiva “animazione cinofila” potrebbe forse anche stressare il cane… Question
I miei vecchietti a volte mi dicevano: “Senti, abbiamo già fatto molto nella nostra vita… non ti preoccupare se adesso a volte ci vedi fermi… ci riposiamo non ci annoiamo!”
Esther
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Margot

avatar

Sagittario Femminile
Numero di messaggi : 471
Età : 48
Località : ...barcollo ma non mollo...
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: Animazione cinofila   Dom Nov 04, 2007 12:40 pm

Io e Margot passiamo molto tempo insieme perchè quasi tutti i giorni la porto in ufficio con me sii
Frequentiamo la scuola di Paolo tre volte la settimana e per noi è già un grande impegno sia fisico che mentale. A questo ultimamente però abbiamo aggiunto una attività insolita... 'shopping con terapia di gruppo' Razz
Infatti vicino casa nostra hanno aperto il primo centro commerciale nel quale sono ammessi anche i cani.... Quale migliore occasione per portare Margot ed aiutarla a superare quelle piccole paure che ancora la rendono fragile.... rumori forti, caos, grande quantità di persone... etc etc. Passiamo diverso tempo a camminare, entriamo nei negozi oppure ci sediamo e passiamo un pò di tempo senza far nulla... che agli occhi di molti potrebbe sembrare tempo perso, ma che invece per noi significa moltissimo. I love you
All'inizio per Margot è stato stressante ma ora devo ammettere con grande soddisfazione, che malgrado io esca distrutta affanno e con qualche soldo in meno da queste sedute, Margot sta migliorando molto. Tutto questo è molto impegnativo ma Margot reagisce bene a tutti questi stimoli ed i suoi segnali sembrano tutti positivi yeee e sta andando in assuefazione. che bello Direi che la nostra agenda di animazione cinofila è più che soddisfacente e piena di impegni. study Ma magari per un altro cane potrebbe essere troppo o troppo poco pallina
Quindi anche secondo me non esiste un metro di valutazione universale sta a noi comprendere i limiti del nostro cane e riuscire a capire quanto possiamo impegnarlo in attività che magari se non valutate con attenzione posso diventare causa di stress....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Perla

avatar

Vergine Femminile
Numero di messaggi : 65
Età : 48
Città: : firenze
Data d'iscrizione : 12.10.07

MessaggioTitolo: Re: Animazione cinofila   Lun Nov 05, 2007 12:23 am

Anche con Perla passiamo molto tempo insieme. Anche io ho la fortuna di poterla portare con me a lavoro, per cui passiamo insieme tutti i pomeriggi. La mattina la porto un po' da mia madre e la sera la passiamo a fare qualcosa di divertente , o almeno ci proviamo. Forse quello che a me manca e che vi invidio moltissimo, è la possibilità di fare un' attività con Perla come tu fai con Margot quando siete impegnate nell'agility. E' che a volte ho come l'impressione di essere simile ad una mamma che fa un gioco col proprio figlio e lui la segue per non offenderla... mica perché si diverte veramente. Può darsi anche che sia solo un'impressione! Non penso che un cane possa fare un simile ragionamento...
Comunque l'idea dello shopping è carina. Proprio oggi sono andata con Perla in centro a Firenze ( strade strettissime, molto trafficate e rumorose!). Sono partita con un sacco di pensieri invece... è andata proprio bene.
Un saluto Esther e Perla
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Paolo Di Giorgio
Amministratore
avatar

Scorpione Maschile
Numero di messaggi : 532
Età : 51
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 11.06.07

MessaggioTitolo: Re: Animazione cinofila   Lun Nov 05, 2007 8:49 am

Vi ringrazio perché, a mio avviso, l’argomento che avete qui introdotto è uno dei più importanti nella relazione con il nostro cane, ovvero la comprensione del concetto di:

“Benessere animale”

Ogni buon proprietario di cane dovrebbe desiderare per il proprio amico le migliori condizioni di vita e questo non solo per l’affetto e la responsabilità che lo lega a lui, ma anche perché un cane che ha la possibilità di vivere serenamente e piacevolmente il suo tempo diventa anche un animale equilibrato e sereno.

Tenete presente che non raramente la maggior parte dei disturbi comportamentali del cane sono la conseguenza di disagio scaturito da condizioni di vita inadeguate e cattiva gestione del cane da parte del suo proprietario.

In altre parole, il benessere del nostro cane si riflette sul suo modo di percepire la realtà e condiziona in un senso piuttosto che in un altro i suoi comportamenti.

Viene da se quindi che, garantire adeguate condizioni di vita sono presupposti indispensabili anche ai fini di una buona educazione e/o addestramento.

Premesso ciò diventa importante capire cosa significa offrire al nostro amico condizioni di vita che garantiscano il suo benessere e ancor prima capire come fare per capire se il nostro cane sta bene.

Purtroppo quello che noi possiamo osservare è non tanto il “Benessere” quanto il suo “Malessere” o se vogliamo il suo “non star male”.

Mi spiego meglio con un esempio:
    Se io vedo un cane che dorme tranquillamente su un bel materassino comodo posso sicuramente dire che il cane non sta male (e nello specifico se non riscontro nessun segnale di stress) ma non posso dire in senso assoluto sta bene, perché forse lui in quello stesso momento preferirebbe fare una passeggiata in città o mangiarsi una bella scodella di crocchette.
Un essere umano invece, a differenza del nostro cane, potrebbe comunicarci verbalmente le sue esigenze.

Il concetto di benessere animale per noi, è quindi strettamente legato alla comunicazione non verbale e alla capacità che il cane ha di manifestare un suo disagio attraverso specifici segnali. Ovviamente, compito primario di un buon conduttore sarà quindi quello di imparare a leggere e tener conto di quanto il cane sta esprimendo attraverso il linguaggio del suo corpo.

Tante volte mi capita purtroppo di vedere cani che mandano segnali di disagio e/o stress proprio in quelle situazioni che invece sono ritenute da molti proprietari attività gradite al loro cane.

In altre parole non è la cosa in se ma il modo in cui il cane la vive, un cane potrebbe vivere “Senza malessere” ad esempio una passeggiata in un centro commerciale affollato e vivere con eccessivo stress e dando segnali di “Malessere” in un gioco di lotta presentato da un altro cane o dal proprietario stesso.

Quindi ciò che conta è la vostra sensibilità e conoscenza dei segnali di stress in generale e del vostro cane in particolare.

Poi per il resto più esperienze facciamo fare al nostro cane in modo adeguato e sereno e meglio sarà, perché avrà modo di sviluppare la sua capacita di adattamento e quindi cose che lo mettevano in difficoltà oggi domani non lo disturberanno più (Sviluppo del Cooping) migliorando quindi la sua condizione di “Benessere”, la cosa importante è osservare il suo non verbale e fare attenzione a tutti i segnali di disagio che dovesse eventualmente manifestare.


Ultima modifica di il Lun Nov 05, 2007 2:53 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.paolodigiorgio.it
Margot

avatar

Sagittario Femminile
Numero di messaggi : 471
Età : 48
Località : ...barcollo ma non mollo...
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 12.06.07

MessaggioTitolo: Re: Animazione cinofila   Lun Nov 05, 2007 10:25 am

Paolo Di Giorgio ha scritto:
In altre parole non è la cosa in se ma il modo in cui il cane la vive, un cane potrebbe vivere “Senza malessere” ad esempio una passeggiata in un centro commerciale affollato e vivere con eccessivo stress e dando segnali di “Malessere” in un gioco di lotta presentato da un altro cane o dal proprietario stesso.

Direi che l'esempio del gioco della lotta con altri cani fa proprio al caso nostro... Infatti Margot non ama i giochi violenti, o meglio li tollera solo con alcuni cani. Quindi credo che in certe situazioni per noi sia molto meglio una passeggiata al guinzaglio che corse sfrenate che a volte, come è già successo, posso trasformarsi facilmente in 'canizza' no no
Con questo non voglio dire che Margot non deve correre e giocare con altri cani, ma sta a me cercare di capire con quali questo è possibile senza alcuna conseguenza Razz... anche perchè Margot manifesta chiaramente il suo disagio...
Paolo dimmi se sbaglio indica
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Paolo Di Giorgio
Amministratore
avatar

Scorpione Maschile
Numero di messaggi : 532
Età : 51
Città: : Roma
Data d'iscrizione : 11.06.07

MessaggioTitolo: Re: Animazione cinofila   Lun Nov 05, 2007 10:40 am

No secondo me non sbagli...

Quello che vorrei appunto sottolineare nuovamente è che se il cane vede serenamente l'ambiente in cui vive questo si rifletterà positivamente in tantissimi aspetti della nostra vita insieme a lui.

Ma per fare questo, dobbiamo lavorare sulla socializzazione e sul presentare al cane situazioni e contesti ambientali facendo sempre attenzione ai suoi eventuali segnali di disagio.

Quindi in altre parole, fategli fare più cose possibili ma facendo attenzione salvaguardare il suo benessere osservando eventuali segnali di una comparsa di malessere.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.paolodigiorgio.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Animazione cinofila   

Tornare in alto Andare in basso
 
Animazione cinofila
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Fiera cinofila Monticello conte Otto (VI)
» Rassegna cinofila Piacenza d'Adige
» sabato 4 luglio 14.a Rassegna Cinofila - Crescentino VC
» Istruttori cinofili, info, prezzi, corsi, ecc..!
» EXPO INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Paolo Di Giorgio :: Ben arrivati sul forum! :: -
Andare verso: